Vai al contenuto

ALESSIO D. “Basta”

Alessio D., 22 anni e grinta da vendere. Giovane di origini siciliane ma da sempre cittadino svizzero, terzo di tre fratelli, già da bambino aveva il canto nel sangue quando, alla domanda “Cosa vuoi fare da grande?”, rispondeva senza esitare “Voglio fare il cantate!”. 

Artista dalla voce profonda, intensa e potente, calda come il sole del sud. Il suo genere preferito è il pop-soul. 

Da oltre un anno Alessio ha intrapreso seriamente la carriera da cantante, a seguito dell’incontro con l’artista e produttore Massimo Ferrari, proprietario della ‘Eventi e Management’, che ha dato il via ad una proficua collaborazione artistica. Infatti a pochi mesi dalla partnership è stato prodotto già il primo singolo, che ripropone il brano ‘La Complicità’ di Carmen Ferreri, ottenendo un grande successo. 

Sull’onda dell’entusiasmo è poi nata la voglia di produrre il secondo singolo, questa volta inedito, dal titolo ‘Basta’, fuori da alcune settimane. 

Brano scritto da Massimo Galfano (in arte Massimo Ferrari), composto da Roberto Saita (finalista Sanremo Giovani 2018/19) ed arrangiato dal Maestro Umberto Iervolino. 

Canzone e videoclip sono stati prodotti da ‘Eventi e Management’, mentre l’etichetta discografica di Alessio è la ‘Hurricane Music Production’ di Norma Imbriano. 

Brano scritto e pensato con la voglia di affrontare un tema estremamente attuale ma anche trasversale a qualunque periodo storico. 

Il testo tratta di crudeltà, ingiustizie e soprusi, messi di fronte ad un’irrefrenabile sete di amore, serenità e pace, di cui il Mondo ha bisogno, viste le condizioni in cui verte l’umanità. Bisogno e voglia di crederci quindi e di sperare che prima o poi qualcosa cambierà. 

Questa visione pessimistica del Mondo, unita però a speranza e quasi certezza che le cose miglioreranno, emerge prepotente nel testo. 

“Viviamo in un mondo ormai

spaccato dalla diversità

Da chi vuole potere 

E in cambio nulla darà 

Una nuova alba si leverà 

Per essere migliori

Vedrai cosi sarà”

Una base importante, ritmata e dalle sonorità molto moderne, che incornicia e sottolinea un testo altrettanto forte. 

La copertina del singolo mostra proprio questa dualità, da un lato la società come è realmente, con tutti i suoi difetti e dall’altro un Mondo utopico ma raggiungibile, privo di dolore e sofferenza. È infatti raffigurata l’immagine del cantante che indossa un giubbino per metà di colore bianco e per metà di colore nero, quasi a rappresentare il bene contrapposto al male. 

‘Basta’ è già disponibile su tutte le principali piattaforme digitali ed anche in Radio Date sul circuito EarOne.

Alla domanda “Quale frase ti distingue nella vita?” Alessio D. risponde “Carpe diem” (cogli l’attimo). Da ciò emergono forza ed entusiasmo di un ragazzo vero, profondo ed umile, che preannuncia di essere la nuova promessa del pop italiano!

Stefania Castino

COPERTINA 4

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: