Vai al contenuto

Piermatteo Carattoni, “l’intervista”

Oggi siamo con un Artista molto particolare che ci parlerà del suo nuovo lavoro

Ciao Piermatteo, allora, parlaci di Kalypolis.

Ciao! Kalypolis è (stata) una web serie, un disco…e infine un film. Il film sarà la versione più completa e definitiva del progetto. Conterrà tutte le puntate già pubblicate online e una seconda metà inedita. Facendo un passo indietro, Kalypolis nasce dal tentativo di proporre la mia musica attraverso nove videoclip concatenati, con una trama ‘orizzontale’ nella quale si muovono personaggi che incarnano i contenuti delle mie canzoni. Il ‘prodotto’ finito è andato molto oltre la semplice (si fa per dire!) concatenazione narrativo/drammaturgica di nove video: la parte fiction/cinematografica è cresciuta a dismisura costituendo circa i tre quarti del montaggio finale (le 9 tracce riempiono mezz’ora su un totale di due ore!). Il film uscirà il 18 aprile con una prima visione assoluta nel teatro cinema Pazzini di Verucchio (RN) e una band ad affiancarmi nella performance live dei 9 brani cantati!

Quanto tempo hai dedicato a questo lavoro?

3 lunghi anni di vita! Nel booklet di Kalypolis (che conterrà sia il cd musicale che il dvd del film) stiamo includendo un mio racconto personale dell’esperienza nel quale non ho lesinato dettagli per i più curiosi!

Oltre ad essere musicista sei anche produttore, secondo te in che stato di salute si trova la musica italiana in questo momento?

Per non perdermi nella retorica, baserò la risposta esclusivamente sulla mia personalissima esperienza che come tale non pretende di parlare a nome di un umore storico né di un’analisi passibile di essere condivisa da qualcuno. Ciò che noto è che si sta scindendo a livelli sempre più drammatici la volontà di mettersi in mostra rispetto competenza (necessaria). Questo è insolito perché non mi viene in mente un altro settore (nemmeno artistico) nel quale la competenza di riferimento sia delegabile in toto ad altre figure. Un pittore dovrà pur dipingere. Uno scultore dovrà pur conoscere il marmo. Ecco, nella musica leggera ormai è consolidato il fatto che si possa prescindere in modo pressoché totale da una formazione di base. Oggi ci sono app anche per fare le rime.

Progetti futuri?

Il mio motto attuale è…dopo Kalypolis solo canzonette! È una battuta, ma serve a far capire quanto questo progetto sia stato impattante sulla mia vita e sul mio tempo. Parlando seriamente farò un best of in veste acustica della mia produzione discografica perché il 2020 è il mio decennale! Sui miei prossimi inediti ho davanti carta bianca (dopo tantissimo tempo!). Mi piacerebbe coniugare pop rock con linguaggi elettronici ed etnici, ma quante volte cambierò idea?! 

Ci lasci i tuoi contatti?

Su Facebook e Instagram mi trovate come “Piermatteo Carattoni – Kalypolis”. Ho la mia pagina dedicata sul sito di Lotus Music Production (www.lotusmusic.it) e un sito web ovvero www.piermatteocarattoni.it

 

Kalypolis - Copertina

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: