Intervista a Giordano Cestari

Oggi andiamo a conoscere un artista modenese, un artista vero e puro, di quelli che hanno bisogno di stare su di un palco, di emozionare la gente, insomma conosciamolo meglio.

Ecco a voi: Giordano Cestari

Buongiorno Giordano, presentati ai nostri lettori

Mi chiamo Giordano Cestari sono un cantautore modenese direi nel senso classico del termine, scrivo canzoni e testi da sempre,a volte scrivo anche per altri artisti, canto e suono la chitarra acustica, mi piace il basso e ultimamente mi sto appassionando molto all’ukulele.
Adoro sperimentare e creare e prediligo il suono vero live degli strumenti a quello in studio per quanto oramai l’editing la faccia da padrone oramai sempre di più. Credo però ci sia ancora molto spazio nella scrittura prima che negli arrangiamenti basti pensare al trap italiano

 

Come è andato il precedente lavoro ” Un posto”?

Un Posto è stato un album importante che mi ha dato grandi soddisfazioni di pubblico e critica tra gli addetti ai lavori e mi ha permesso di farmi conoscere al grande pubblico sono molto grato ad Alex Bagnoli il mio produttore artistico per questo. E’ uscito oramai il quarto video un video del tutto inaspettato e devo dire che sono molto contento di ” UN POSTO” .

 

Attualmente stai Stai lavorando a qualcosa di nuovo?

Attualmente sto lavorando a ” CHATURANGA ” il nuovo album e credo sarà molto diverso da “Un Posto”, specialmente in quanto ai testi che credo risultino più militanti e meno main stream. Ho introdotto anche diversi strumenti musicali che amo come il sax soprano, il violino, o la pedal steel guitar. Sarà molto più impegnato diciamo tipo indie per usare un termine attuale.

 

Secondo te, quali sono le difficoltà più grandi che incontra oggi un musicista.

Credo che le difficoltà maggiori siano nell’interfacciarsi con il panorama discografico che è in continua evoluzione. Il mercato sta cambiando ad un ritmo vertiginoso e le stesse etichette cercano di adeguarsi ma c’è di buono che i social e il web permettono di farsi notare più velocemente, il problema credo stia nel fatto se se davvero si abbia qualcosa da dire.

 

Opinione sui talent?

I talent sono un argomento di cui mi chiedono spesso, credo siano una vetrina ma nulla di più. Insomma non vedo un Freddie Mercury, un Bob Marley ecc. come frutto di queste vetrine.

 

A quale artista in particolare ti ispiri?

Adoro i Beatles, Stevie Wonder, Dylan, Sting,Peter Gabriel,insomma tutti quelli che scrivono o scrivevano come Bob Marley, Bowie, Prince la forma “canzone” ha ancora molo da dire credo.

 

I tuoi contatti?

Non sono molto social e mi limito a Instagram o FB per informare i fan dei Live, non ho voluto una pagina web perché credo che il mondo online cambi troppo velocemente per metterci radici, io stesso sto pensando di uscire con una chiavetta usb invece che con il classico cd.

2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: