In A Previous Life: L’intervista

– Buongiorno, presentatevi ai nostri lettori

Ciao! Siamo gli In A Previous Life, e siamo attivi sulla scena Torinese dal 2016. Siamo ragazzi giovani ma con moltissime ambizioni, tra queste la più grande è quella di portare la nostra musica a più persone possibile. Dovete sapere inoltre che ancor prima che semplici musicisti che suonano nella stessa band, siamo anche amici affiatati. Insieme ne abbiamo fatte di tutti i colori, ma lasciamo a voi l’immaginazione 😉

– Ci raccontate come è nato il brano?

Come tutte le altre canzoni del nostro ultimo album (in uscita a breve) è nato nel pieno della pandemia. Il processo creativo è stato all’insegna dell’adattarsi a questa nuova situazione. In questo caso Davido ha scritto le parti di chitarra, allontanandosi musicalmente dal genere Metalcore che facevamo prima, preferendo dei riff decisamente più semplici, forse più grezzi, ma che permettessero al nostro frontman Dave di avere più “spazio”, e più libertà di cantare. Abbiamorevisionato e affinato il pezzo soprattutto in videochiamata. Poi Dave ed Harry, non appena si sono potuti vedere hanno dato vita al testo.

– Quali sono i vostri ascolti musicali?

Come per tante altre domande la risposta in questo caso è dipende. Dave tra di noi è decisamente quello più “mettallaro”, più il sound è pesante e meglio è. Harry e Davido invece spaziano un po’ di più, ascoltando anche musica elettronica o cantautorato italiano. Per trovare una linea comune, possiamo dire che ci ispiriamo a band come Five Finger Death Punch, Black Stone Cherry, Asking Alexandria, Falling in Reverse.. ce ne sarebbero moltissimi altri ma non siamo sicuri che basti lo spazio 😉

– A quale artisti vi ispirate di più?

Anche su questo siamo molto diversi e i nomi rispecchiano abbastanza quelli di cui abbiamo appena parlato. Durante la scrittura del disco, abbiamo tenuto una playlist privata in cui ognuno caricava le canzoni che trovava ispiratrici… ci siamo trovati con un sacco di roba di tutti i generi 😊

In generale comunque, troviamo che la musica degli altri artisti serva non tanto a suggerire idee, quanto ad aiutarci a entrare nel flusso creativo.

– Opinione sui talent?

Semplicemente non abbiamo nulla in contrario. È inutile fingere che non esistano o denigrarli per partito preso. Sono semplicemente un modo come un altro per emergere. Nessuno ti obbliga a partecipare, e il mondo ha già dimostrato che un artista emergente ha altri mille modi per farsi notare.

– Progetti futuri?
Sicuramente suonare live. Ormai sono anni che non lo facciamo e iniziamo a sentirne il

bisogno fisiologico. A parte questo, anche se abbiamo finito da poco le registrazioni del nostro ultimo album, ci vengono continuamente in mente idee per nuovi brani. Magari mettendole insieme uscirà un nuovo singolo, un nuovo EP… chissà.

– I vostri contatti?
MAIL: inapreviouslifeband@gmail.com

https://www.instagram.com/inapreviouslifeband/?hl=it https://www.facebook.com/inapreviouslife1