Vai al contenuto

UMBERTO GENTILE Un viaggio senza fine

Umberto Gentile, artista campano con la passione per la musica nel sangue, sin da piccolissimo osservava incuriosito il padre, intento alle prove per le sue esibizioni. Ad appena 7 anni gli viene regalata la prima chitarra e da quel giorno instaura una particolare chimica con lo strumento, che gli apre un mondo di passioni.

Nel 2013, a soli 19 anni, si trasferisce da Bellizzi, paesino del salernitano, alla Svizzera, iniziando un’avventura tutta nuova.

Nel 2019 si iscrive alla 13^ edizione del Festival della Canzone Napoletana, che si tiene ogni anno nella città di Zurigo e si classifica al 1° posto, con il brano ‘Mo ce staje tu’ di Giancarlo Vorzitelli.

Il cantante, che ha sempre avuto una libreria musicale molto variegata, con l’età ha affinato la propria conoscenza e sviluppato una maggiore attenzione verso la qualità.  Negli anni ha aperto le porte ai più svariati generi, spaziando dal rock al blues jazz funky, affacciandosi a gruppi musicali come Guns N’ Roses, Pink Floyd, Deep Purple, Dire Straits, AC DS ed artisti come Stevie Ray Vaughan, Steve Vai, Paul Gilbert, Gary Moore, Yngwie Johan Malmsteen… Ascolta anche la musica italiana, dal pop al classico, al melodico ed volte adora divertirsi mixando techno.

Gentile esprime il suo punto di vista sul panorama musicale odierno, affermando che molti sono gli ostacoli che i musicisti incontrano quotidianamente. 

Ormai da diversi anni spopola il format del talent show, in cui chiunque si può esibire per dimostrare il proprio talento. Gianni Morandi cantava “uno su mille ce la fa” ed i talent rappresentano il trampolino di lancio.

Il primo ostacolo è rappresentato dalla scarsa volontà da parte di molti di investire nella musica, una scelta obbligata visto il momento di crisi e la pressione fiscale sempre più opprimente. Altro problema è rappresentato dalla difficoltà di farsi strada nelle orchestre e negli ensemble a causa delle ristrette cerchie di ‘vecchi musicisti’, che impediscono ai giovani di inserirsi. Infine c’è il problema relativo alla musica suonata da persone che non hanno seguito un percorso di studi e formazione musicale ma lo fanno per passione, offrendo così ai gestori dei locali la possibilità di ingaggiarli a basso costo. In tal senso pesa, a livello nazionale, l’assenza di un albo dei musicisti.

Il nuovo singolo dal titolo ‘Un viaggio senza fine’, fuori da qualche settimana, è stato davvero, per Umberto ed i suoi collaboratori, un lungo viaggio…

Per la scrittura del testo e la composizione melodica ha avuto la fortuna ed il piacere di collaborare con Nicola Sabino, amico e professionista nel settore musicale.

Tutto è partito dalla sua casa di produzione, la Eventi e Management, quando Massimo Ferrari gli ha proposto la partecipazione al concorso canoro ‘Sanremo Canta Napoli’, che prevedeva l’esibizione su uno dei palchi più illustri della scena musicale italiana, quello del Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, con la presentazione di un brano inedito. Per l’artista è stato un vero onore presenziare e fare la conoscenza di illustri personaggi di calibro internazionale. Un’esperienza che ha regalato splendide emozioni, qualche autocritica ma soprattutto forti motivazioni,  con la voglia di crescere e di sognare ancora.

‘Un viaggio senza fine’ è una canzone d’amore tipica della cultura neomelodica napoletana ma con una freschezza e modernità che fanno emergere il background dell’artista.

Un testo toccante e profondo che, alternando frasi in italiano e dialetto, arriva dritto al cuore. 

La voce dolcissima del cantante, limpida e calda, è cullata da una base molto romantica ma vivace. 

La copertina del singolo mostra Umberto con la testa china su di una mano, in apparente posa riflessiva. Un accenno di sorriso fa intuire i pensieri piacevoli del ragazzo.

Il videoclip mostra il cantante e la ragazza amata al tavolo di un locale, intenti a parlare mano nella mano, scambiandosi languide occhiate d’amore.

Umberto Gentile ha già annunciato grandi news, riguardanti futuri progetti e partecipazioni a contesti musicali.

Non perdetevi quindi le tante novità in arrivo di questo artista giovane e bello ma soprattutto molto preparato! 

Stefania Castino

COVER DEFINITVA SENZA LOGHI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: